In giro per le Marche, vi svelo la mia personale classifica di ristoranti e di piatti, assaggiati nel 2019, che porterei con me anche nel 2020.

Dicembre è tempo di bilanci. In questo ultimo anno ho democraticamente girato tantissime tavole, mi sono seduta in trattorie tipiche come in ristoranti bi- tristellati,  ma tirare le somme resta comunque complicatissimo.  Sfogliando la mia gallery fotografica, ho riassaggiato mentalmente gusti, mi sono immersa in profumi e sensazioni, e finalmente sono pronta a svelare quali sono i piatti che porterei con me nel 2020 e perché.  Con l’augurio di ripartire da qui e aumentare in maniera vertiginosa la mia personale  lista di posti intriganti da depennare!

I 7 piatti e i 3 Ristoranti selezionati da Fragustoepassione

1. “LA GUANCIA” DI ANDREA TANTUCCI ( GALLO ROSSO_ FILOTTRANO)

Piatto tipico Marcgigiano Gallo Rosso

PERCHE’ NEL 2020 AVREMO BISOGNO DI RICORDI.  Guancia di manzo (Doriano Scibè), patate e senape all’antica di Trattoria Gallo Rosso a Filottrano. L’ho assaggiata a Gennaio e ancora mi sembra di rivivere quella sensazione di scioglievolezza della carne, l’esplosione della senape e la cremosità della patata che mi ha avvolto la lingua. Un piacere di tempi e sapori perduti, di ricordi sfumati: sono figlia di madre mantovana e il carrello dei bolliti delle trattorie della mia infanzia “nordica” è una dolcissima Madeleine … [Scopri un altro Cavallo di battaglia di Ristorante Gallo Rosso ]

2. I VINCISGRASSI DI ROSARIA MORGANTI (DUE CIGNI_MONTECOSARO)

Fragustoepassione_ vincisgrassi

PERCHE’ NON C’E’ EVOLUZIONE SENZA TRADIZIONE. Qui lo dico (e non lo nego) sono i vincisgrassi più spettacolari che io (personalmente) abbia mai  assaggiato: trionfali, sfacciati da quanta ricchezza di animelle, nervetti, pezzettoni di manzo e rigaglie ci sono. Un’esplosione spudorata di goduria domenicale, il ricordo di nonne che ti vogliono rimpinzare  e di endorfine Made in Marche! Mi riprometto nel 2020 di provare la versione Princisgras Regale  per elevare la mia anima villica verso il più nobile e sublime piacere. [Leggi di più sulla “sfida” Vincisgrassi della tradizione]

3. L’OSSOBUCO DI MAURO ULIASSI

Ossobuco Mauro Uliassi

PERCHE’ NEL NUOVO ANNO CI SARA’ BISOGNO DI GENIALITA’! Ossobuco di vitello,  trippe di baccalà, agrumi e semi di finocchio. E’ semplicemente inenarrabile. Tu affondi il cucchiaio e nel tragitto che porta il midollo alla bocca vivi l’attesa del desiderio che esplode in un immenso orgasmico piacere. Rimani lí, incredulo, confuso felice… e sai già che è stato un po’ come il bacio più bello che hai ricevuto, quello con cui si confronteranno tutti quelli a venire. [Leggi di più sulla mia esperienza da Ristorante Uliassi]

4. IL MAIALINO DI ANDREA TOMBOLINI (LE LOGGE_URBISAGLIA)

Maialino ristorante le logge

PERCHE’ ABBIAMO BISOGNO DI PIU’ TEMPO PER NOI! Ero di corsa, dovevo fare un assaggio fugace e qualche foto per capire quali piatti scegliere per un aperitivo e poi ho assaggiato Lui: un Signore Maialino da latte al forno, cotto 50 ore, con salsa di vino cotto, crema di tarassaco, pere e cotica soffiata. Un piatto tanto saporito e villico quanto sublimato da accostamenti gentili. La fretta si è placata, ed ha prevalso un saggio sentimento “SLOW”!

5. I CROSTONI DI RISTORANTE MARCELLO _ PORTONOVO

I crostori di Ristorante Marcello

PERCHE’ AVREMO BISOGNO D’ISTINTO! Adoro lo street food, il morso, il contatto del cibo senza intermediari, il crunchy goloso. I crostoni della Baia sono stati il tormentone della mia estate, quelli che a pensarci mi veniva l’allegria, mi saliva la voglia e l’acquolina in bocca. La burrata che si mescolava all’alice del cantabrico, la mazzancolla fritta che si tuffava in un cremoso letto di ricotta agrumata. Il contesto della  baia, le mani unte, il bicchiere pieno, il palato soddisfatto: la felicità. Punto. [Leggi tutto sui piatti imperdibili di Ristorante Marcello]

6. LA PIZZAIOLA  DI PAOLO GIOACCHINI (LA TORRE_NUMANA)

PERCHE’ C’E’ SEMPRE PIU’ BISOGNO DI LEGGEREZZA! Pizzaiola di gamberi rossi crudi  in una sorta di gazpacho, l’antipasto estivo, fresco e colorato ( red passion) della Torre ha fatto BINGO nel mio cuore! Andava accompagnato da una buona bollicina, dalla vista stratosferica che tutti conosciamo e da una persona interessante con cui fare questo brindisi: “tempo bloccati e lasciami qui, sospeso tra mare e cielo a godermi la deliziose “crudité “ della vita…!

7. GLI SPAGHETTI DI MASSIMO GAROFOLI (MESCOLA_CIVITANOVA)

Spaghettoni Mescola

PERCHE’ C’E’ BISOGNO DI CREATIVITA’ E AZZARDO. Spaghettoni con uova di tonno, burro acido, caviale di Saturnia e parmigiano di polipo. Cremosità, dolcezza, sapidità: tanti ingredienti che lo chef “Apprendista stregone” mescola e manteca come Topolino in Fantasia generando una splendida sinfonia.. [Leggi di più sulla mia esperienza da Mescola Eat and Drink]

..E il mio podio dei Ristoranti e Trattorie 2019? 

ENOTECA CIBO A VINO _ FERMO

Enoteca Cibo a vino Fermo
PERCHE’ DOBBIAMO TORNARE A ESSERE ROMANTICI. Un locale intimo, un clima caldo, tanti LOVE sulle pareti, un bravo Oste, pochi piatti ma sfiziosi e soprattutto tanti vini;  e ancora il lume di candela,  qualità nella scelta delle materie prime e immensa passione. Quei posti dove il tempo scorre ma non hai voglia di alzarti, e come quando ti servono subito buonissime carte dal mazzo tu dici : “ MI FERMO (per chi non avesse capito ho fatto la battuta!) E STO!” [Scopri di più sulle specialità in porchetta e potacchio dell’ Enoteca]

OSTERIA PEPE NERO_ CUPRA MARITTIMA

Osteria Pepe Naro

PERCHE’ ESSERE FUORI DAGLI SCHEMI E’ UN VALORE AGGIUNTO! Un locale che non si può spiegare ma bisogna vivere. Non è solo il paesino carino, non è solo l’Oste sopra le righe, non sono solo i panzerotti bollenti che ti arrivano quando ti siedi, o la formula del vino da portare da Casa, non è l’arredamento che sembra un’esposizione di “robivecchi” fighissimo, ma sono tutti questi dettagli che compongono un insieme speciale. Da Provare. Punto.[Leggi di più sull’atmosfera e i piatti di Osteria Pepe Nero]

BE BOP CENTENARIO _ CIVITANOVA

Bebop centenario brace civitanova

PERCHE’ LE PASSIONI MUOVONO IL MONDO! Be Bop Centenario è stata una piacevole scoperta. Avete presente quando entri in un posto dove qualsiasi oggetto racconta storie?  Le pareti cantano, i dischi suonano, la brace arde, il vino scivola nel bicchiere, le collezioni abbondano e la passione che si respira inizia ad invadere ogni centimetro del tuo corpo. [Scopri di più sulle specialità alla brace di Be Bop Centenario]

Buon 2020 Fra Gusto e Passione!

fragustoepassione.it 
Seguimi quotidianamente su fb con un Mi piace 
a https://www.facebook.com/fragustoepassione/