Ricetta pic-nic: farro al pesto di spaccasassi Rinci con feta e pomodorini

Italiana nei colori, ma marhigiana nel Dna. Questa velocissima e furba ricetta è l’ideale per un pic-nic in compagnia perchè è semplice, veloce da preparare e perfetta da mangiare anche fredda.  Prima di cominciare, sapete tutti cosa sono i paccasassi o spaccasassi? Se la risposta è no, leggete qui

–>>https://www.fragustoepassione.it/sfizico/tipicitamarche-paccasassi/

La ricetta di Oggi si può fare in due versioni: con l’utilizzo di paccasassi sott’olio (come in foto) o con pesto di pacassassi (nuovo e più delicato rispetto alla salsa). Il pesto in generale risolve molte situazioni: dalle cene con amici last minute (in versione “calda”)  alle classiche insalatone di pasta fredda che possono essere preparate e condite con largo anticipo. Ma se la versione di pesto al basilico è ormai vista e stravista, la semplice sostituzione con quello di paccasassi Rinci rende il piatto più appetitoso e agli occhi degli altri anche leggermente più ricercato, quel tanto che basta per farti fare un “figurone”.  Quindi,  soprattutto nel periodo estivo quando i pic-nic moltiplicano  come le occasioni di trovarti amici in casa all’ultimo momento, nella nostra dispensa  le varie versioni di paccasassi e salse non mancano mai. C’è solo un problema con l’utilizzo di quelli sott’ olio  perché,  nel passaggio dal vasetto al tagliere,  il mio valido aiutante ne mangia una buona metà.

fragustoepassione_paccasassi Rinci

Per quanto riguarda la scelta dei cereali da abbinare, si sposano bene con tutto, dalla pasta integrale all’orzo perlato, dal cus-cus al  bulgur. La mia versione preferita  è quella con  farro ( ricco di proteine e vitamine) dell’azienda agricola Prometeo, tanto per rimanere nelle Marche. E ovviamnte la mia ricetta non poteva che essere furba, veloce e senza alcun margine di errore. In più,  così colorata piace anche ai bambini e prepararla con loro risulta semplice e divertente (soprattutto nella fase dell’aggiunta del pesto e dello sbriciolamento della feta;-)

Ingredienti

  • 300 grammi di farro perlato
  • 250 grammi pomodori ciliegini
  • 150 grammi feta o cubetti di formaggio caprino locale
  • pesto di paccasassi / 100 grammi di paccasassi sott’olio tagliati finemente
  • (ovviamnte le olive taggiasche ci stanno bene per chi lo desidera)

Preparazione

  1. Lessa  il farro seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione, scola e raffredda subito sotto l’ acqua.
  2. Lava i pomodorini e tagliateli a metà  o in quattro. Sala appena e mettili in uno scolapasta in modo che perdano un po’ d’acqua.
  3. Aggiungi al farro che hai messo in una capiente ciotola la quantità di pesto desiderato (va stemperato leggermente con un goccino di acqua) / o 100 gr di paccasassi sminuzzati
  4. sbriciola la feta (o taglia un buon caprino locale a cubetti) e mettila sopra, girando delicatamente.
  5. Unisci anche i pomodorini leggermente strizzati (e le olive nere denocciolate).
  6. Regola di olio,  sale e pepe (ATTENZIONE!!! Sia i paccasassi che la feta sono molto saporiti)  e fai riposare al fresco per 1 ora prima di servire o di riempire il contenitore da asporto.

fragustoepassione-pic-nic

Buon Pic -Nic!!!!

 

 

2018-06-06T02:41:08+00:00 05 giugno 2018|Salate|

About the Author:

Chi è Francesca? una creme brulée, anima dolce sotto uno strato duro, durissimo di zucchero bruciato (e una punta di acidità che mi accompagna da sempre). Cerco l’equilibrio nei piatti e nella vita. Odio le cose scontate e amo le tentazioni. Gli amici mi chiamano FRA, mi piace sedermi a tavola e godermi un viaggio tra GUSTO e PASSIONE.

2 Commenti

Scrivi un commento

Passione. Cosa mi piace (assaggiare&scrivere)…

 

Nella sezione SFIZI&CO, racconterò di questo e molto altro ancora.