Continua il corso-percorso di cucina a 4 mani dove  mettersi in gioco, cucinando sul serio!

In realtà nel mio caso di mani ce n’erano 6. E, tra tutte, le mie erano sicuramente le più imbranate! Avevo già raccontato il progetto Bimbi in Cucina con lo Chef e il percorso dell’ideatrice Tosca Leboroni per arrivare a proporre questa iniziativa.  Oggi vorrei soffermarmi sull’aspetto della cucina, parlando di due ricette che ho trovato super ghiotte, originali e furbissime, a dimostrazione del fatto che il corso è una cosa seria, dove si trovano idee e si sperimentano tecniche nuove. E  soprattutto bisogna rimboccarsi le maniche se si vuole far parte di questa brigata!

RI-CETTE – RI-COTTA : Giochiamo con gli ingredienti furbi!

Che la ricotta sia un ingrediente super flessibile e super furbo lo sapevo già, ma queste due ricette hanno saputo valorizzarla al massimo. E poi finalmente ho sperimentato due attrezzi da cucina che guardavo piena di ammirazione ma a cui non avevo mai osato avvicinarmi: il sac à poche e il sifone! Che tra l’altro ho scoperto dare assuefazione: una volta che si comincia a sifonare e eseguire decorazioni e girandole con varie cremine non si riesce più a smettere…

Ma andiamo alle ricette

Gnocchi di Ricotta

Solo due ingredienti per un primo piatto riuscitissimo, super sano per un pranzo con i bambini e comunque leggero e goloso anche per gli adulti.

 

  • Ingredienti per 4 persone:
    • 250gr ricotta mista 
    • 100gr maizena
    • 80gr parmigiano
    • 1 uovo
    • 250gr fagioli cannellini lessati
    • 1 limone 
    • 300gr spinaci
    • Sale pepe
Procedimento
Lessa a vapore gli spinaci, frulla a caldo con acqua e olio, mantenendo il composto cremoso, aggiusta di sale e pepe.
Unisci la ricotta con la maizena, il parmigiano e l’uovo, creando un impasto omogeneo; unisci ora la crema di spinaci e versa dentro ad un sac à poche. Taglia la punta e comincia a fare gli gnocchetti direttamente su una teglia forata per vapore e cuoci  6 minuti (in alternativa si possono versare direttamente in acqua bollente salata, dividendoli mentre escono dal foro del sac à poche con un coltellino). Lascia cuocere qualche minuto finché riemergono. Nel frattempo frulla i fagioli cannellini  con il succo di mezzo limone, olio, sale e pepe;  versa sul fondo del piatto, adagia sopra gli gnocchetti e gnammy!!!
gnocchi di ricottaBimbi in cucina_sac a poche

Crostatine al Contriario

Le ho trovate davvero golose; Essendo mono-porzione si presentano molto bene anche come dessert di una cena più ricercata soprattutto per l’originale e sfizioso abbinamento della panna al basilico.

 

  • Ingredienti per 6 crostatine:

    • 300gr ricotta 
    • 100gr gocce di cioccolata
    • 50gr zucchero a velo
    • 6 pirottini in alluminio

    Per la frolla:

    • 35gr burro
    • 100gr farina 00
    • 70gr zucchero
    • 1 rosso d’uovo

    Per la panna al basilico:

    • 200ml panna
    • 6 foglie di basilico fresco
    • 30gr zucchero

Procedimento

Scalda la panna in un pentolino, sciogli dentro lo zucchero, leva dal fuoco e metti in infusione con le foglie di basilico per  almeno 3 ore nel frigorifero. Prepara la frolla unendo tutti gli ingredienti e lascia riposare in frigo per 30 minuti; impasta la ricotta con lo zucchero a velo e le gocce di cioccolata. Imburra i pirottini e ricopri  il suo interno con la frolla facendo una leggera pressione con le dita per farla aderire bene. Inforna a 170° per 8 minuti, estrai dal forno, lascia stiepidire e metti al centro l’impasto di ricotta. Inforna nuovamente alla stessa temperatura per altri 15 minuti. Sforna e servi tiepide con la spuma ottenuta dalla panna al basilico montata. Gnammy!!!

 

bimbi in cucina con lo chef

Vorrei spendere le ultime parole sull’atmosfera…

In tutto il percorso si respirava un’aria elettrizzata dalla curiosità dei bimbi. C’è stata complicità, c’è stato gioco, c’è stato impegno, c’è stata collaborazione. Il fatto di costruire una cena insieme, passaggio per passaggio,  per poi assaggiarla crea quell’attesa poi ripagata da una grande soddisfazione. E mentre i bambini “se la cucinavano” anche le mamme se la godevano…un doveroso brindisi con Spritz a “Bimbi in cucina” andava fatto. O no? ;-)

bimbi in cucina_ mamme felici